Home »

 
 

Villa delle Ginestre

 
 

Villa delle Ginestre, moderna struttura, definita nell’Agosto del 2009, rappresenta un presidio ospedaliero dell’ASP Palermo inserito nel Distretto Ospedaliero Palermo 3, nel Dipartimento Strutturale di Riabilitazione e nel Dipartimento Inter-Aziendale, recentemente definiti con atto formale, dalla Direzione Strategica.

La struttura, riabilitativa di Alta Specializzazione, dedicata alla diagnosi, cura, riabilitazione e reinserimento delle persone affette da Cerebro-Mielolesione avrà una dotazione complessiva di 66 posti letto.Il progetto definitivo prevede il susseguirsi di alcuni step preliminari in vista della realizzazione complessiva dell’opera.

Uno di questi è rappresentato da una prima attivazione di n° 2 (due) posti di degenza, in regime di Day Hospital, che in atto eroga prestazioni multidisciplinari, a un livello di elevata complessità compatibile, temporalmente limitato a una parte della giornata distribuita nell’arco delle 12 ore diurne.(08.00-20.00)

Il secondo step è rappresentato dall’apertura di 33 posti di degenza ordinaria, avvenuta il giorno 15 Febbraio 2011.

Il Centro avrà una connotazione pluri-specialistica con approccio multidisciplinare finalizzata alla cura globale delle persone affette da Cerebro-Mielolesione, nelle varie fasi, post-acuta, (riabilitativa precoce e tardiva), capace di offrire un intervento di riabilitazione intensiva con l’obiettivo di trattare le menomazioni e minimizzare le disabilità, mantenendo il più alto livello di autonomia del paziente, anche attraverso una dettagliata informazione / formazione dei familiari per un ottimale management della complessa patologia.

Il modello, di tipo multidisciplinare proposto, definito come funzionalmente autonomo e con risorse specifiche, fa riferimento alla Consensus Conference del 20/21.6.2000, al documento della Conferenza Stato-regioni G.U. del 24/06/2002 e il successivo del 29/04/2004, che tracciano con estrema precisione il Target del Paziente, la tipologia dei centri e il relativo codice, le figure professionali, la tipologia delle attività, e i criteri di trasferibilità e accettazione dalle strutture intensive. Esso incarna il concetto di cura globale ed è tuttora riconosciuto essere quello che meglio di altri soddisfa le molteplici necessità curativo – assistenziali e riabilitative delle persone affette da Cerebro-Mielolesione. Il ricovero di degenza ordinaria, il DH e gli ambulatori, saranno finalizzati alla risoluzione delle eventuali acuzie e/o l’attivazione di percorsi Diagnostico Terapeutici in relazione alle varie complicanze emergenti, al fine di garantire il massimo livello di salute, di autonomia e indipendenza della persona con Cerebro-Mielolesione, compatibilmente con il livello di lesione e con le sue condizioni generali. Particolare attenzione si dovrà porre ai complessi aspetti riguardanti gli esiti invalidanti sul versante fisico, cognitivo e comportamentale articolando una minuziosa organizzazione che abbracci tutti gli aspetti descritti, assimilabili al modello organizzativo delle Unità Spinali.

Quest’obiettivo sarà raggiunto avvalendosi di appositi protocolli diagnostico-terapeutici e riabilitativi da parte di un team medico specializzato nelle varie discipline utili quali: anestesia, rianimazione e terapia del dolore e della spasticità, ortopedia, pneumologia, traumatologia, neurochirurgia, neuro-urologia e andrologia, gastroenterologia, medicina interna, diagnosi e terapia dell’osteoporosi, neurologia e neuro fisiopatologia, fisiatria, chirurgia plastica, chirurgia della mano e dell’arto superiore, ostetricia e ginecologia, cardiologia .

Alcune delle discipline menzionate, non rappresentate nel Centro, ma necessarie al completamento progetto riabilitativo, saranno assicurati attraverso protocolli d’intesa preordinati da sviluppare nel distretto ospedaliero di appartenenza e ove necessario, per quelle discipline non presenti , attraverso protocolli d’intesa da definire nel Dipartimento Interaziendale di Riabilitazione con ARNAS, Os. Riuniti Villa Sofia-Cervello, San Raffaele Giglio ed altri centri in relazione alle diverse esigenze di assistenza.

 

Principali prestazioni a regime:  

  • Neuro-urologia, cistoscopia, esame urodinamica e video-urodinamica applicazione della Tossina Botulinica Intravescicale, andrologia, riabilitazione del pavimento pelvico, elettrostimolazione vescicale
  • Chirurgia urologica endoscopica
  • Medicina fisica e riabilitativa (piani di riabilitazione neuromotoria specifici)
  • Pneumologia Riabilitativa (spirometria, APNEE, NINV*, EGA*, CEPT*, Riabilitazione Respiratoria)
  • Neurologia e Diagnostica neurofisiologica (EMG*, PESS*, PEM*, PEV*, PES*)
  • Neuro psichiatria infantile
  • Cardiologia (ECG*, ecocardiogramma, CPET* ), Ecocolor-doppler sistema vascolare
  • Gastroenterologia (gestione dell’intestino neurologico)
  • Endoscopia digestiva
  • Medicina Interna (turbe del metabolismo osseo)
  • Neurochirurgia e chirurgia vertebrale (dipartimento interaziendale)
  • Chirurgia plastica per le lesioni cutanee da decubito (dipartimento interaziendale)
  • Chirurgia della mano per la riabilitazione chirurgica della mano nel tetraplegico (dipartimento interaziendale)
  • Anestesia, Rianimazione, Terapia del dolore e della spasticità, neuro modulazione farmacologica ed elettrica, sacrale e midollare
  • Patologia Clinica (POCT)
  • Radiologia (Distretto Ospedaliero 3)
  • Idrokinesi-terapia
  • Terapia occupazionale